Progetto

Caltagirone, Fiamme Gialle incontrano studenti dell’Ettore Maiorana

Incontro Gdf Caltagirone
31 mar 2016 - 18:21

CALTAGIRONE - Ieri al liceo scientifico “Ettore Maiorana” di Caltagirone si è tenuto un incontro tra le Fiamme Gialle e gli studenti per parlare di cultura della legalità economica.

L’iniziativa trae origine da un protocollo d’intesa tra il comando generale della Guardia di Finanza e il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca finalizzato a promuovere un programma di attività a favore degli studenti della scuola primaria e secondaria.

L’obiettivo è quello di far maturare la consapevolezza del valore della legalità economica, attenzionando la prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero di risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione e anche dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

È stato così sviluppato “Educazione alla legalità economica”, un progetto che prevede l’organizzazione di incontri, a livello nazionale, nelle scuole. Gli incontri tendono a creare e diffondere il concetto di sicurezza economica e finanziaria, ad affermare il messaggio di convenienza della legalità economico-finanziaria e a stimolare una maggiore consapevolezza del delicato ruolo rivestito dal corpo delle Fiamme Gialle.

L’incontro è stato tenuto dal comandante Michele Solazzo che ha risposto alle numerose domande formulate dagli alunni presenti.

Nell’occasione è stata data anche ampia diffusione alle modalità di partecipazione al concorso per l’ammissione di 605 allievi marescialli all’88° corso presso la scuola ispettori e sovrintendenti della Guardia di Finanza per l’anno accademico 2016/2017.

In aggiunta a ciò è stato abbinato “Insieme per la legalità”, un concorso che ha lo scopo di sensibilizzare i giovani tramite il coinvolgimento delle scuole sul valore civile ed educativo della legalità economica favorendo la loro libera, creativa e spontanea espressione.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA