Ambiente

“Biodiversità, il mondo a colori” del Cutgana illustrato a San Pietro Clarenza

Cutgana Progetto Biodiversità 28 marzo 2015 (1)
28 mar 2015 - 16:48

SAN PIETRO CLARENZA - Il Cutgana, centro di ricerca dell’Università di Catania diretto da Giovanni Signorello, nell’ambito della Giornata Internazionale delle Foreste istituita dalle Nazioni Unite per celebrare e far conoscere l’importanza delle foreste, ha promosso il progetto “Biodiversità, il mondo a colori” nei locali dell’Istituto comprensivo statale “Elio Vittorini” di San Pietro Clarenza.

Oltre 160 studenti dell’istituto diretto da Angela Fiscella (80 del terzo anno della scuola secondaria di primo grado del plesso di Camporotondo e altri 85 del quinto anno della scuola primaria del plesso di San Pietro Clarenza) hanno aderito al progetto di educazione ambientale, realizzato dal Cutgana e coordinato da Emilia Musumeci, finalizzato, tramite lezioni in aula, alla sensibilizzazione delle nuove generazioni alla conservazione della natura e della biodiversità, un tema fondamentale per la protezione diretta delle singole specie animali e vegetali e per il controllo delle cause di degrado degli habitat.

Adesso gli studenti completeranno il progetto “Biodiversità, il mondo a colori” con una visita guidata alla Riserva naturale integrale “Complesso Immacolatelle e Micio Conti” di San Gregorio di Catania gestita dal Cutgana.

Soddisfazione è stata espressa dai coordinatori scolastici per il progetto, Francesco Trovato e Agata Velleri

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento