Calcio a 5

All’alberghiero “Karol Wojtyla” di Catania la premiazione del trofeo “Antonio Di Piazza”

20160504_113939_resized
21 mag 2016 - 16:14

CATANIA - In occasione della conclusione delle gare provinciali del “Torneo di calcio a 5” per il trofeo “Antonio Di Piazza” 8° edizione, all’istituto alberghiero “Karol Wojtyla” di Catania si è svolta la premiazione alla presenza dell’assessore comunale all’istruzione Valentina Scialfa; rappresentate anche altre importanti istituzioni ed organizzazioni: per il Cus Catania del presidente Luca Di Mauro c’era il prof. Ignazio Russo, per la F.I.G.C.Orazio Prezzavento, per A.I.A. (Associazione Italiana Arbitri) il presidente provinciale Cirino Longo, per il MIUR il prof. Sergio Regalbuto (esperto territoriale educazione fisica e sportiva di Catania), ed ancora i professori Mariagrazia Fiamingo e Carmelo Crispi, organizzatori della manifestazione.

Un finale tanto atteso e la vetrina sportiva si arricchisce di nuovi Istituti premiati, un numero destinato a crescere che si completerà con le finali regionali. Il dirigente scolastico Daniela Di Piazza ha sottolineato “l’aspetto educativo del torneo, ricordando il personaggio e l’uomo Antonio Di Piazza che serve da esempio e modello con la sua fervida attività esplicata nel quartiere Zen di Palermo, combattendo grandi battaglie socio-ambientali nel territorio e portando i valori positivi che lo sport fa crescere nei giovani”.

L’assessore Scialfa, elogiando l’attività progettuale non solo professionale dell’Istituto Alberghiero che apre le sue porte anche allo sport, ha comunicato che l’intesa con il Comune di Catania attiverà progetti e attività in collaborazione e sinergia nell’ambito dello sport, perché l’attività sportiva è un valore aggiunto per la crescita degli studenti.

Una giornata emozionante che, come ha evidenziato il presidente degli arbitri, Cirino Longo, “coinvolge ed evidenzia l’importanza del torneo ‘Di Piazza’, perché lo sport aiuta a superare le difficoltà insite nelle periferie urbane”.

Sono stati premiati gli Istituti:

1° grado 1° Class. IC Falcone Acicastello, 2° Convitto Cutelli, 3° IC. De Amicis Tremestieri Etneo, 4° IC Cesare Battisti Catania.

Per il 2° Grado: 1° Class Istituto Ferraris San Giovanni La Punta, 2° Istituto Ferrarin CT, 3° Istituto Duca degli Abruzzi CT, 4° Istituto Cannizzaro CT.

20160520_121326

Sul podio i docenti che hanno lavorato con i ragazzi, allenandoli e raggiungendo con successo un bel traguardo, hanno ricevuto le meritate coppe chiudendo il cerchio e componendo il mosaico dei playoff per le finali regionali di Palermo.

Lella Battiato

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA