Medicina

Vaccini, al via campagna per la prevenzione contro l’influenza

vaccini
30 nov 2016 - 06:59

Amato foto completa

Influenza? Con me non attacca! Menza parola (mezza parola): cu mia ‘unnattacca.Vaccinati!”. È lo slogan della campagna di promozione per la vaccinazione antinfluenzale siciliana che sarà presentata alla stampa oggi, alle 10,30, a Villa Magnisi, sede dell’Ordine dei medici di Palermo. Arginare la diffidenza e le informazioni distorte che arrivano dal web, diffondendo, spesso in modo virale, un sentimento gravissimo di paura e un approccio alla vaccinazione irresponsabile, per se stessi e per la salute degli altri. Questo l’obiettivo della campagna che partirà a dicembre, battezzata “MarcoSacchi” in ricordo del giornalista Rai recentemente scomparso per un tragico incidente.

La vaccinazione antinfluenzale, insieme alle altre vaccinazioni, rappresenta l’arma più efficace nella prevenzione delle malattie infettive”, dice Rosalba Muratori, presidente regionale del Sindacato Medici Italiani. “La campagna si articola articolata in tre spot – spiega – ed è stata pensata per la voglia di offrire agli internauti un messaggio diretto e chiaro, ma anche per correggere informazioni fuorvianti e prive di evidenza scientifica. Grazie a noti artisti siciliani, come Aurora Quattrocchi, Sergio Vespertino e Francesco Italia, che saranno presenti alla presentazione, e all’apporto degli amici dell’associazione MarcoSacchi, creata proprio per tutelare e promuovere il corretto uso delle immagini, abbiamo voluto offrire un contributo capace di navigare velocemente nel web, utilizzando un linguaggio diverso, leggero e divertente”.

L’iniziativa è stata ideata e realizzata dall’associazione MarcoSacchi, in collaborazione con SMI (Sindacato Medici Italiani), l’associazione scientifica Assimefac, i giovani medici dello SMI-Formazione e Prospettive e dell’associazione studentesca Vivere Medicina, oltre che con il sostegno dell’Ordine dei Medici di Palermo e dell’assessorato della Salute.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA