Novità

A Siracusa un’apparecchiatura di ultima generazione per la Tac, la prima installata in Sicilia

fonte twitter
fonte twitter
17 ott 2015 - 17:59

SIRACUSA – Conto alla rovescia per l’attivazione del reparto di radioterapia nell’area dell’ospedale Rizza.

Si stima che entro la fine dell’anno si potrà godere del completamento del reparto, e come diretta conseguenza, della possibilità di usufruire di un servizio di alta qualità grazie alla presenza di accessori complementari di ultima generazione.

Grazie ai 500 mila euro donati dal Fondo sociale ex eternit, il Servizio di Radioterapia di Siracusa sarà dotato, oltre a svariati strumenti innovativi, di un sistema Tac simulatore per le procedure di centraggio del tumore, unico ed esclusivo sul mercato, il primo installato in Sicilia e presentato di recente nell’ultima Fiera mondiale di Chicago. 

Il sistema Tac affiancherà la macchina per la radioterapia all’interno della nuova ala.

Una scelta, quella del Fondo che, secondo quanto affermato da Ezechia Paolo Reale, in rappresentanza del Comitato di Gestione del Fondo Sociale ex Eternit, “si rivela vincente per la città e per tutti coloro che hanno compreso il significato profondo di quanto si sta per realizzare“.

Commenti

commenti

Daniela Torrisi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento