Ricerche

Scoperto un legame tra l’emicrania ed i batteri del cavo orale

batteri
29 ott 2016 - 14:38

Uno studio epidemiologico ha trovato un legame tra l’emicrania, mal di testa cronico molto duraturo, ed i batteri nella bocca. L’emicrania è causata da diversi fattori ed uno di questi è l‘alimentazione.

Lo studio è stato condotto dall’University of California S.Diego School of Medicine, basato sull’analisi dei dati del progetto American Gut Project, il quale ha rilevato che i pazienti con emicrania possiedono una quantità maggiore di microbi responsabili della riduzione dell’azoto nitrico rispetto a color che né soffrono.

Per fare ciò gli scienziati hanno preso in esame oltre 170 campioni di saliva e quasi 2.000 di feci. Questi batteri giocano un ruolo molto importante nella gestione dei nitrati, i quali devono essere convertiti in monossido di azoto nel sangue. A sua volta il monossido causa un’espansione dei vasi sanguigni che rende migliore la circolazione.

La sovrabbondanza di questi batteri può disgregare i nitrati troppo in fretta, comportando la dilatazione dei vasi sanguigni del cervello e scatenare l’emicrania.     

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA