Medicina

L’influenza può infiammare il cuore?

2
15 set 2015 - 06:24

Corrado-Tamburino

Ci stiamo approcciando alla stagione in cui dobbiamo essere pronti ad affrontare il virus influenzale. Nonostante le numerose misure preventive, il virus colpisce una considerevole proporzione di soggetti, con un largo range di manifestazioni cliniche, dalla forma più leggera a quella più severa.

Una delle possibili complicanze dell’influenza è l’infiammazione del muscolo cardiaco, miocardite, o del foglietto che riveste esternamente il cuore (pericardio), la cosiddetta pericardite. Queste patologie possono decorrere anche asintomatiche e non lasciare segni oppure, dall’altro estremo possono manifestarsi, anche se più raramente con quadri più severi, fino a costituire un’urgenza cardiologica.

Sono manifestazioni imprevedibili che però possono essere prevenute con la cautela, il riposo a letto e la cura appropriata dell’influenza. La cura, in particolare, non include sempre la profilassi antibiotica, che piuttosto va prescritta su specifica indicazione medica sulla base del rischio individuale.

Anche in questo caso, come abbiamo spesso enfatizzato in altri ambiti, non esiste il “fai da te”. L’altro messaggio importante, è che non va sovrastimato il possibile rischio cardiologico ma non va sottostimata l’influenza.

Con la collaborazione della dott.ssa Piera Capranzano

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento