Il medico risponde

Ipertensione e ipercolesterolemia

prevenzione dell'ipertensione
10 gen 2016 - 06:23

Se hai un quesito medico, invia la tua domanda a ilmedicorisponde@newsicilia.it e torna a visitare il nostro giornale Domenica mattina!

Nino Rizzo

Ho 48 anni e sono iperteso da circa 6 mesi. Il mio medico di famiglia mi ha prescritto un farmaco beta bloccante per il controllo della pressione ma da subito ho avuto problemi di disfunzione erettile. Cosa posso fare per risolvere il problema? (C. F.)

Direi che la prima cosa da fare è certamente sospendere il beta bloccante e sostituirlo con altro farmaco. I beta bloccanti infatti possono presentare questo fastidioso effetto collaterale così come i diuretici. È bene comunque parlarne con il proprio medico di famiglia che, qualora tale effetto si manifestasse, potrà trovare sempre una valida alternativa nell’armamentario terapeutico a disposizione, oggi molto vasto ed efficace. Quindi nessun alibi: la pressione arteriosa va tenuta sempre sotto stretto controllo utilizzando il farmaco più idoneo e tollerato.

Sono in trattamento per ipercolesterolemia con integratori alimentari visto la mia intolleranza alle statine. Non riesco ad avere chiarezza sulla possibile detrazione fiscale del costo di questi prodotti. Potete aiutarmi? (M. L.)

Questa tematica è in effetti un po’ controversa con varie interpretazioni e prese di posizione, non sempre però corrette ed informate. L’ Agenzia delle Entrate ha in effetti chiarito che i prodotti detti integratori alimentari se prescritti da un medico specialista o dal medico di famiglia a scopo curativo possono essere sempre detratti ai sensi dell’ articolo 15 del TUIR: occorre però che lo scontrino fiscale parlante della farmacia indichi il nome del prodotto, il numero di pezzi acquistati e il codice fiscale dell’assistito. Come per la detrazione dei prodotti non rimborsati dal Servizio Sanitario, ma per i quali ci vuole prescrizione medica, anche in questo caso è però bene allegare la ricetta del medico allo scontrino fiscale parlante.

Se hai un quesito medico, invia la tua domanda a ilmedicorisponde@newsicilia.it e torna a visitare il nostro giornale Domenica mattina!

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento