Ambiente

Convegno a Priolo: “Dalla natura l’energia”

iannitti
16 giu 2015 - 16:41

PRIOLO GARGALLO – Il circolo culturale “Tommaso Gargallo” di Priolo Gargallo ha organizzato un convegno sul tema della valorizzazione delle biomasse per la produzione di energia elettrica. “Scopo del convegno è stata la sensibilizzazione dell’opinione pubblica e degli operatori economici, oltre che della comunità politica regionale, al tema della valorizzazione ai fini energetici delle biomasse di scarto, prodotte in grande misura dalle aziende agricole e forestali, dalle aziende zootecniche, nonché della frazione umida dei rifiuti solidi urbani”.

Il convegno “Dalla natura l’energia” ha voluto sollecitare gli operatori economici e le forze politiche ad abbracciare con convinzione il principio che è possibile integrare il reddito delle aziende agricole e le entrate delle amministrazioni comunali attraverso il corretto utilizzo degli scarti e dei sottoprodotti agricoli, forestali, zootecnici e della FORSU (Frazione Organica da Rifiuti Solidi Urbani) attraverso una serie di testimonianze sui temi:

- Le tecnologie e la normativa al servizio delle Agroenergie

- La comunicazione per la formazione della coscienza del “recupero e riuso”

- Produzione di energia da biomasse all’interno di una “AgroEnergy Farm”.

In particolare sono state evidenziate le opportunità offerte dalla normativa vigente in tema di incentivazione degli investimenti nel campo della produzione di agroenergie, lo stato dell’arte nel campo della produzione di biogas e biometano e della gassificazione delle biomasse ed un virtuoso caso di “Fattoria AgroEnergetica”.

Infine, è stato annunciato che nel padiglione della Repubblica dello Zimbabwe dell’EXPO 2015 è presente il plastico che riproduce “Serra Archimede”, cuore del progetto umanitario “Oasis of Life”, sposato dal Consolato dello Zimbabwe di Milano per la creazione, in Zimbabwe e in altri paesi in via di sviluppo, di villaggi autosufficienti sia dal punto di vista energetico che alimentare. Serra Archimede® è un marchio registrato presso la Comunità Europea ed è frutto del lavoro e dell’inventiva di tecnici siciliani.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento