Convention

La celiachia? Intolleranza diffusa: farmacisti a confronto

Pharmevolution 28-9-14
28 set 2014 - 19:39

BELPASSO - Farmacisti siciliani in campo con l’Aic per lanciare il primo screening regionale su larga scala. Parliamo della celiachia, una forma grave di intolleranza alimentare e sempre più diffusa.

L’iniziativa che è stata presentata durante la convention nazionale Pharmevolution, che si è conclusa oggi nel centro fieristico Etnapolis di Belpasso, partirà ufficialmente nei primi mesi del prossimo anno consentendo così di ridurre il fenomeno delle mancate diagnosi. In questo modo potrà migliorare la qualità di vita di tante persone che magari non sanno di soffrire proprio di celiachia.

pharmevolution-2014-580x400

“Per effettuare lo screening l’Aic ha scelto come partner proprio i farmacisti, ritenendoli un osservatorio privilegiato nella possibile individuazione di soggetti cosiddetti a rischio, ai quali somministrare il test - dice Giovanna Crisafulli, segretario di Federfarma Catania -. Tale riconoscimento rafforza ancora una volta il ruolo essenziale della farmacia sul territorio, in grado di affrontare concretamente sfide sempre nuove nel segno della qualità e della professionalità”.

Pharmevolution quest’anno ha portato a Catania 72 espositori che si sono sistemati nei tremila metri quadri di area fieristica e più di trenta relatori che si sono alternati fra i dodici convegni organizzati, i quattro corsi Ecm e il corso Fad.

A venire direttamente dalla Francia per partecipare alla prestigiosa full immersion catanese è stata anche una delegazione presieduta da Philipe Liebermann che ha puntato l’attenzione sulle problematiche del sistema farmacia una volta varcate le Alpi.

E così per due giorni si sono accesi i riflettori sul mondo farmaceutico.

Commenti

commenti

Giorgia Mosca



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento