Iniziative

Catania: lo studio Parentage presenta il corso PECS di secondo livello

parentage
6 gen 2016 - 17:31

CATANIA - “Dopo il grande successo riscosso a giugno, gli allievi ci hanno richiesto di organizzare un corso PECS di secondo livello per accrescere le conoscenze precedentemente acquisite: abbiamo deciso di darci appuntamento i prossimi 30 e 31 gennaio”.

Sono queste le parole dei rappresentanti dello studio Parentage, le dottoresse Luana Ferlito, Priscilla Mertoli e Valentina Genitori che operano nel mondo della pedagogia, della psicologia e non solo. Il sistema di comunicazione a immagini PECS, infatti, è usato per insegnare a comunicare in modo rapido a soggetti che hanno difficoltà ad esprimersi fluentemente.

In sostanza PECS promuove la comunicazione all’interno di un contesto sociale, senza addestramenti prolungati.

Parliamo di un approccio che comincia con la sollecitazione di una richiesta spontanea e poi con l’insegnamento di funzioni comunicative supplementari, come rispondere a domande, fare commenti.

Ciò permette ad un’alta percentuale di bambini in età prescolare con autismo di acquisire un linguaggio funzionale. Il corso si rivolge a psicologi e psicoterapeuti, educatori professionali, pedagogisti, fisioterapisti, logopedisti, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, neuropsichiatri infantili, tecnici della riabilitazione psichiatrica, terapisti occupazionali, insegnanti, genitori e operatori socio-sanitari.

Nella due giorni di fine gennaio – relatrice la dottoressa Cristina Ibañez – ci sarà la possibilità di implementare ognuna delle fasi e i problemi più comuni che si possono presentare nei quali si includono le difficoltà di discriminazione e le strategie più avanzate per la soluzione dei problemi. I partecipanti potranno trovare soluzioni ai loro problemi sotto la supervisione dei consulenti Pyramid: “Daremo la possibilità ai partecipanti di visionare i video del lavoro svolto dagli specialisti con tutti i bambini“, dicono le specialiste dello studio Parentage.

image1

Nella seconda giornata, poi, si affronteranno le tematiche della comunicazione, del linguaggio avanzato e del l’implementazione di PECS. “Stiamo già raccogliendo molte adesioni: ci sarà tempo fino al 20 gennaio per iscriversi”, concludono le dottoresse Ferlito, Mertoli e Genitori.

Commenti

commenti

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento