Sanità

Belpasso, prevenzione melanoma: completato programma LILT di visite gratuite

Le volontarie LILT insieme alla dottoressa Valentina D'Amico (terza da sinistra), e all'assessore Bianca Prezzavento (quarta da sinistra)
Le volontarie LILT insieme alla dottoressa Valentina D'Amico (terza da sinistra), e all'assessore Bianca Prezzavento (quarta da sinistra)
2 lug 2015 - 17:52

BELPASSO - La prevenzione e la diagnosi precoce le armi più efficaci nella lotta contro i tumori, armi che sono particolarmente indicate per sconfiggere il melanoma, un tumore cutaneo insidioso che, tuttavia, può essere riconosciuto al manifestarsi dei primi segni sospetti. In questi ultimi giorni, la LILT ​ (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) di Catania e la delegazione di Belpasso, in collaborazione con l’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Belpasso, hanno promosso una minicampagna di prevenzione del melanoma, con due giornate di visite mediche gratuite, che sono state effettuate nei locali dei Servizi Sociali belpassesi. Oltre quaranta le persone che si sono sottoposte, previa prenotazione, alle visite dermatologiche eseguite dalla dottoressa Valentina D’Amico, coadiuvata dalle volontarie LILT.

Il melanoma è uno di quei tumori maligni difficili da curare se non diagnosticato preventivamentedice la dottoressa D’Amico e diventa fondamentale la prevenzione che si può fare con una semplice visita dermatologica, anche associata ad una mappatura dei nei. Bisogna prestare attenzione al colore ed alla forma del neo ed è importante l’autoesame. Buona norma di prevenzione è la protezione solare, mentre si dovrebbe evitare l’esposizione al sole nelle ore più calde della giornata, e ciò vale soprattutto i fototipi chiari”.

Alla giornata di chiusura della campagna contro il melanoma era presente anche l’assessore comunale ai Servizi Sociali di Belpasso, Bianca Prezzavento. “L’Amministrazione Comunale – dichiara – ha sposato con convinzione l’iniziativa proposta dalla LILT perché la prevenzione è fondamentale in tema di tumori. Per noi significa pure rendere un servizio sociale, e gratuito, ai cittadini. E in un periodo come quello che stiamo attraversando di difficoltà finanziarie che ben vengano iniziative come queste che aiutano l’Amministrazione a essere presente sul territorio, anche perché, spesso, iniziative di grande valore non possono essere portate avanti proprio per la mancanza di risorse”.

Chiude il presidente della Lega per la Lotta contro i Tumori, Carlo Romano: “La LILT è ormai una realtà consolidata sia a Catania, sia in provincia, dove cresce il numero di soci e di adesioni alle tante iniziative di prevenzione sul territorio. Un plauso ai soci di Belpasso per la meritevole e costante attività svolta, rivolta alla prevenzione e al coinvolgimento dei cittadini sulle tematiche che ci stanno a cuore come l’efficace campagna contro la malattia mediante le visite gratuite”. ​

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento