Iniziativa

All’Alberghiero di Catania giornata di prevenzione del “Melanoma”

20160505_112711
9 giu 2016 - 17:02

CATANIA - L’Istituto Alberghiero “Karol Wojtyla” di Catania ha accolto il progetto, referente il dott. Marcello Stella specialista in chirurgia plastica, della campagna di prevenzione del “Melanoma” attraverso seminari in tutte le scuole di Catania e provincia. Per le scuole elementari e medie il progetto è condiviso e sponsorizzato dall’assessore alla Pubblica Istruzione di Catania, Valentina Scialfa, molto sensibile al problema, essendo anche medico specialistico in medicina del lavoro e impegnata nella medicina preventiva.

Nei plessi di viale Tirreno, via Raccuglia, via Anfuso e Lizio Bruno il dott. Stella ha relazionato in modo chiaro e convincente spiegando le strategie per la prevenzione del “Melanoma” legato direttamente all’esposizione ai raggi ultravioletti solari. Il tumore mostra un’incidenza nazionale in netto aumento, 8% in più di malati ogni anno, lo Stato purtroppo non fa prevenzione.

La patologia rappresenta un problema sociale di grande rilevanza. Gli studenti hanno ascoltato con attenzione le indicazioni intervenendo con interessanti domande e il relatore ha spiegato le strategie opportune: prevenzione primaria, ridurre l’esposizione solare nelle ore più calde dalle 10 alle 16 nella stagione estiva, e utilizzare un prodotto fotoprotettivo o crema solare a protezione 50, occhiali da sole con filtri Uv e cappelli. Per quanto concerne la prevenzione secondaria, nello screening cutaneo avviene esportazione precoce delle lesioni precancerose. Nei paesi in cui è stata svolta con successo la prevenzione, come in Australia, l’incidenza è diminuita. In Italia morbilità e mortalità sono in netto aumento.

L’importanza della diffusione e dell’informazione - sottolinea il dott. Stelladeve essere rivolta soprattutto a bambini e adolescenti, che sono i soggetti più a rischio”.

Lella Battiato

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA