Scatti di memoria

Il Rinazzo

via umberto 2
17 gen 2016 - 06:53

franz_cannizzo

Non tutti sanno che a Catania esisteva un vecchio quartiere che si chiamava “Rinazzo”. Verso la fine dell’Ottocento comprendeva la confluenza di via Etnea con via Caronda, via Mazzaglia (oggi chiamata via De Felice) e via Santa Caterina al Rinazzo. Questo era un quartiere povero e malsano, composto da modeste e fatiscenti casupole, dove nascevano e si propagavano ripetute epidemie coleriche. Proprio per questo fu deciso di procedere al risanamento di tutto il quartiere e il progetto fu approntato dal Gentile – Cusa. Furono così abbattute molte di quelle abitazioni e fu realizzata una nuova arteria stradale che nelle intenzioni del progettista doveva essere in asse con l’ingresso del Giardino Bellini e doveva sboccare a mare. Nei primi anni del Novecento la zona assunse l’aspetto attuale. Nello spazio alberato tra via Etnea e via Caronda fu realizzato il chiosco dei giornali di Don Carmelo Pettinato, come si vede nella foto della mia collezione. Questo chiosco fu poi spostato, non senza polemiche, per fare posto alla statua di Garibaldi. Infine ecco una carrellata di mie foto, in diversi periodi dello scorso secolo, del Rinazzo dopo la bonifica.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA