Cucina

La ricetta del giorno: agnello gratinato con carciofi e piselli. Ecco come prepararlo

agnello
13 giu 2016 - 13:39

Ingredienti

  • Carne ovina agnello misto 1 kg
  • Cipolle 2 medie
  • Parmigiano reggiano grattugiato 50 gr
  • Pecorino grattugiato 30 gr
  • Pangrattato 60 g
  • Pane mollica sbriciolata 150 gr
  • Prezzemolo tritato 2 cucchiai
  • Pepe nero macinato q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Vino rosso 1 bicchiere
  • Piselli freschi sgranati (oppure surgelati) 450 gr
  • Carciofi cuori 400 gr
  • Brodo vegetale 1/2 lt
  • Olio di oliva extravergine 6 cucchiai

    Preparazione:

Preparate 1/2 litro di brodo vegetale. Nel frattempo tagliate in pezzi la carne di agnello, toglietele tutto il grasso che potete, lavatela ed asciugatela . Tritate una cipolla e mettetela ad appassire in un tegame con 3 cucchiai di olio; aggiungete poi i piselli e i cuori di carciofi tagliati a quarti per vedere come pulire i carciofi, guarda il video cliccando qui, e lasciateli cuocere a fuoco moderato fino a che non diverranno teneri ma non sfatti, aggiungendo a mano a mano, quando serve, del brodo. Aggiustate infine di sale.

Tritate poi l’altra cipolla e mettetela ad appassire a fuoco basso in un altro tegame con altri 3 cucchiai d’olio, e aggiungete poi la carne di agnello a pezzi. Fate giusto imbianchire (non rosolare) la carne, poi aggiustate di sale e aggiungete immediatamente il bicchiere di vino rosso, lasciando cuocere l’agnello a fuoco moderato, coperto con un coperchio per altri 20 minuti circa, finchè il liquido di cottura si ispessisca.

Accendete il forno a circa 200°, prendete una tortiera abbastanza grande da contenere tutti gli ingredienti e disponetevi prima l’agnello col suo sugo di cottura, e poi i carciofi e i piselli. In una ciotola a parte, sbriciolate la mollica che vi servirà per ricoprire l’agnello e gli altri ingredienti nella tortiera: unite anche il pangrattato, il parmigiano e il pecorino grattugiati, il prezzemolo tritato, il pepe e l’aglio schiacciato.

Mischiate bene gli ingredienti e ricoprite interamente la tortiera; bagnate con il brodo rimasto (circa 300 ml) e mettete la tortiera sul fuoco, coperta con un coperchio, per 10 minuti, giusto il tempo che ci vorrà affinchè il vapore di cottura inumidisca ed ammorbidisca la mollica. A questo punto potete infornare l’agnello e lasciarlo gratinare per circa 20 minuti, fin quando si formerà una crosticina dorata e croccante. Servite il vostro agnello gratinato con carciofi e piselli caldissimo e buon appetito!

Ricetta e foto prese da GialoZafferano.it

 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA