Notizie dal mondo

Pipì di cane in spiaggia, bimba di 18 mesi contrae infezione rischiando l’amputazione dell’alluce

Fonte immagine: Metro
Fonte immagine: Metro
11 ago 2017 - 09:16

Un’infezione causata dalla pipì di un cane ha compromesso la salute di una bimba di 18 mesi che stava rischiando l’amputazione dell’alluce

Secondo quanto riportato da “Leggo.it”, la piccola era in spiaggia con la sua famiglia ad Androssan, una cittadina nel nord dello Ayrshire (una contea che si trova nella parte meridionale della Scozia) quando avrebbe contratto l’infezione.

Subito dopo il bagnetto al mare, la madre della bambina, ha notato uno strano gonfiore nell’alluce di sua figlia. Inoltre, la piccola, aveva la febbre alta e così hanno deciso di trasportarla in ospedale. 

I medici, diagnosticata l’infezione, hanno deciso di operare la piccola per rimuovere il tessuto infetto ed evitare l’amputazione. 

La causa di tutto ciò sarebbe il contatto con sostanze chimiche urticanti. “Spero che i padroni dei cani prestino più attenzione”, avrebbe dichiarato la donna. 

A diramare la notizia sarebbe stato il magazine britannico “Metro”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA