Intervista

Miriam Leone, vittima di uno stalker, cambia casa

Miriam Leone
11 set 2015 - 08:26

La catanese Miriam Leone, vincitrice di Miss Italia nel 2008, continua la sua scalata al successo che, però, come tutte le cose della vita, ha delle conseguenze. 

Infatti, passata da “reginetta di bellezza” a presentatrice e, infine, ad attrice, Miriam è stata vittima di uno stalker che l’ha costretta, per forza di cose, a cambiare casa. 

Intervistata per Vanity Fair, l’attrice ha così raccontato: “Uno mi mandava in continuazione sui social foto del suo membro in tutte le condizioni immaginabili: irsuto, glabro. Un altro mi aspettava ogni sera sotto al portone. Mi sono difesa chiudendo il profilo su Facebook e cambiando casa. Quello è il luogo che più di ogni altro bisogna sentire sicuro”.

La catanese ha spiegato di come “ci si senta sempre un po’ prede, vittime potenziali, per il solo fatto di essere donne”.

E ancora: “Il futuro migliore sta nell’educazione. Quella delle madri, dei padri, delle scuole, dei media, delle istituzioni. Così, piano piano, ci allontaneremo dai tempi dei nostri trisavoli, quando bastava volere una donna per potersela prendere”.

Intanto ieri sera, su Raitre, è partita la fiction “Non uccidere” in cui Miriam interpreta un ispettore della squadra omicidi della Mobile di Torino. 

Commenti

commenti

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento