Moda

Leggings: istruzioni per l’uso

leggins 1
6 ott 2014 - 14:00

È finita l’estate ragazze, abbandonate le morbide gonne a ruota e gli stupendi shorts in pelle. Ritorna l’inverno e con esso il capo d’abbigliamento di cui si è dibattuto di più negli ultimi anni: i leggings. Newsicilia.it vi propone una semplice guida all’uso di questo comodissimo capo d’abbigliamento per indossarlo al meglio senza commettere i classici errori che spesso ci fanno apparire ridicole.

leggings3

Il leggings è un pantalone (o meglio non lo è) molto aderente privo di tasche prediletto dalle ragazze molto magre o molto formose, ma spesso sconsigliato a chi ha qualche chiletto di troppo. Precedentemente era chiamato fuseaux e, prima di diventare un capo d’abbigliamento femminile venne indossato sotto i pantaloni, per ulteriore protezione, dai soldati che combatterono durante la Seconda Guerra Mondiale. Diventò ufficialmente un indumento femminile negli anni Cinquanta quando venne indossato da Audrey Helpburn nei film “Cenerentola a Parigi” e “Sabrina”. Ritornò in voga negli anni settanta con Madonna.

Audrey Hepburn

Esistono varie fantasie e tessuti per i leggings: tinta unita, a fiori, leopardati, con nebulose, con personaggi dei cartoni animati, in eco pelle, in cotone, i quali sono i meno elastici e più coprenti, quelli confezionati con tessuti sintetici al 100%, come nylon, poliestere ed elastan, che spesso risultano poco traspiranti e molto trasparenti (meno diffusi i leggings in lana o seta). Un’invenzione straordinaria sono stati i jeggings (ovvero leggings che sembrano jeans, spesso anche forniti di tasche) e gli amatissimi, da entrambi i sessi, leggings push-up che, per sfatare un mito, sarebbero dei semplici leggings ai quali vengono praticate apposite cuciture (a cuore) per mettere in risalto il corpo femminile.

Leggings

Il leggings va SEMPRE abbinato ad un top o una maglia un po’ lunga, in modo da coprire le curve femminili ed evitare di scivolare nella volgarità. Poi può essere un capo d’abbigliamento sportivo da usare in palestra abbinato alle sneakers e ad una felpa, può essere abbinato a un top e dei tacchi, alle ballerine, ai famosi stivaletti col pelo UGG ecc. Insomma il leggings è un pass-partout che, se abbinato correttamente, non vi farà mai sfigurare.

Foto: Pei Hua Yeap, Bud Fraker (1916 – 2002), Maegan Tintari

Commenti

commenti

Alessandra Modica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento