Fai da te

#Inspiration San Valentino part. II: la mise en place

IMG_0799
12 feb 2015 - 06:58

Come promesso eccoci qui per la seconda parte della nostra organizzazione perfetta per la cena romantica di San Valentino.

Oggi parleremo della mise en place da adottare. Dal primo momento ho ribadito come, secondo me, durante questa serata non bisogna esagerare…”discreta eleganza” è la parola d’ordine.

Siamo nell’intimità di casa nostra per una cenetta a due, basterà la colonna sonora giusta (ovviamente “My Funny Valentine” di Ella Fitzgerald) da ballare a piedi nudi, due calici di ottimo Champagne, la stanza illuminata solo da candele (meglio se profumate, io prediligo quelle alla vaniglia) e ovviamente la persona con cui abbiamo scelto di condividere questa giornata.

Per la nostra tavola quello che ci serve è: il centrotavola hand made (nell’articolo precedente trovate tutti i consigli per realizzarlo da sole), per il tovagliato potete optare sul bianco assoluto (magari in lino o battista) o su un bianco lurex (sempre discreto, vedi foto), occorreranno due porta tovaglioli, posate (due forchette, se avete un menù con due portate), piatti (sempre total white), bicchieri (ovviamente tre: acqua, vino, champagne), petali rossi e candele.

Nel prossimo articolo troverete invece tutte le indicazioni per il menù!!

Ah dimenticavo cosa più importante la stanza dovrà essere piena di Amoreeee…

Antonella Pappalardo
Founder www.whitecamelia.it

Per la realizzazione di questo articolo ringrazio Valentina De Felice e Giovanna Genovese per la loro ospitalità, grazia ed eleganza!

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento