Scatti di memoria

Gli anni ’40 a Catania

etna 1942
28 feb 2016 - 06:06

franz_cannizzo

Voglio ricordare ai miei cinque lettori che non sono né uno storico, né un accademico. Nella vita di ogni giorno degli ultimi decenni ho svolto e continuo a professare l’attività di consulente di direzione ed organizzazione d’impresa, che mi ha permesso, ad oggi, di formare migliaia di nuovi imprenditori e seguire centinaia di progetti imprenditoriali in Sicilia.

Masticando quotidianamente innovazione e tecnologie ho pensato bene, due anni fa, di usare i social network e in particolare Facebook, per mostrare la mia collezione di fotografie d’epoca, una passione che coltivo da oltre vent’anni, composta da migliaia e migliaia di scatti.

“Scatti di Memoria”, appunto, che trovate sulla mia pagina personale Facebook ed ogni domenica sul quotidiano Newsicilia.it.

Questa domenica desidero offrirvi alcune foto degli anni ’40 che ritraggono momenti colti da diversi soldati tedeschi, nostri alleati in guerra, ospiti nella nostra città in quel periodo.

Arrivarono a Catania alla fine degli anni ’30 numerosi contingenti di truppe tedesche, con le squadriglie della “Luftwaffe” e da li a poco soggiornarono in ville, abitazioni e caserme della città e molti di loro vissero lunghi periodi a Catania.

Gli scatti sono del 1942 e ritraggono, in piena estate, un gruppo di avieri dopo un’operazione militare, Porta Uzeda, un soldato seduto sulla contraerea (i tedeschi difendevano anche le nostre coste), un angolo del Giardino “Bellini” e l’Etna imbiancato in quel primo scorcio degli anni ’40. Buona visione!

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati