Notizie dall'Italia

Disabile perde lavoro, casa e viene colpito da ictus: benefattore la compra e gliela ridà

Alessandro D'Oriano
26 giu 2017 - 14:03

Prima perde il lavoro, in circostanze poco chiare che saranno valutate dai magistrati, poi per l’impossibilità di pagare il mutuo, perde anche la casa. Un dolore troppo forte per Alessandro D’Oriano, 46 anni, disabile al 75% per colpa di un’encefalite contratta da piccolo, con una pensione di 257 euro al mese.

L’uomo, dopo aver perso la casa, è stato colpito da un ictus ed è ora ricoverato per una lunga e difficile riabilitazione all’ospedale di Volterra.

Per lui, però, è arrivata anche un po’ di felicità. Un benefattore toscano, che ha scelto di restare anonimo, ha infatti comprato la casa del 46enne all’asta giudiziaria, permettendogli di rimanervi per sempre senza pagare un centesimo d’affitto.

Un’inaspettata sorpresa per Alessandro che, racconta il fratello chef, dopo tanto tempo è tornato a sorridere. Un gesto di grande solidarietà che ha suscitato nel 46enne nuova forza e speranza, due alleati fondamentali per combattere le difficili battaglie che lo aspettano contro l’ictus e per riottenere il lavoro.

Commenti

commenti

Aurora Circià



© RIPRODUZIONE RISERVATA