Notizie dal mondo

Dall’Italia al Sud America: in manette latitante della ‘Ndrangheta tra i più pericolosi

morabito
4 set 2017 - 11:04

Lo hanno trovato dopo anni di latitanza molto lontano dalla Sicilia: in Sud America, precisamente in un albergo di Montevideo.

Si tratta di Rocco Morabito, boss della ‘Ndrangheta che si era trasferito stabilmente in Uruguay ormai da parecchi anni e che negli anni ’90 aveva gestito grossi traffici di stupefacenti.

Come riporta il sito di Rai News, “Dopo sei mesi di intense attività d’informazione e intelligence è stato accertato” che Morabito aveva ottenuto “documenti uruguaiani presentando documenti brasiliani con il nome di ‘Francisco Capeletto’”, ha precisato il ministero degli interni dell’Uruguay.

Parliamo di un uomo che da tempo era stato inserito nella lista dei latitanti più pericolosi insieme con Matteo Messina Denaro.

Morabito è accusato di aver fatto parte, tra il 1988 e il 1994, di un gruppo del narcotraffico, nel

quale organizzava il trasporto della droga in Italia e la distribuzione a Milano.

Foto attinta dal sito RaiNews.it

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA