Lutto

Bobbi Kristina Brown: deceduta la figlia di Withney Houston

lutti
27 lug 2015 - 17:21

Non ce l’ha fatta, la figlia di Withney Houston, Bobbi Kristina Brown che, dopo sette mesi di coma, ha deciso di raggiungere la madre. 

Mesi fa, esattamente lo scorso 31 gennaio, Bobbi era stata rinvenuta dentro la vasca da bagno della sua abitazione, priva di sensi e, di primo acchito, si era pensato che la causa fosse stato l’annegamento. A distanza di alcuni giorni dal ritrovamento, invece, i medici hanno subito sentenziato dichiarando Bobbi Kristina morta celebralmente e in condizioni molto critiche. La figlia della cantante ha seguito, negli anni, le orme della madre. Infatti, secondo quanto rivelato da apposite analisi, la 22enne faceva uso di droghe e di alcool. 

Nessuno, però, ha mai raccontato lo stato d’animo della Brown che, purtroppo, non si è mai ripresa dallo stato di choc per la perdita della madre a cui era molto legata. 

Tutti ricorderanno che Withney fu ritrovata, come la figlia, dentro la sua vasca da bagno e l’eccessivo uso di droghe e alcool le causò una morta improvvisa. 

Il trauma della sua perdita, Bobbi, non l’ha mai superato e forse questo l’ha spinta a lasciarsi andare. In più, a peggiorare la situazione psicologica, ci ha pensato il fidanzato, Nick Gordon che, a quanto pare, non faceva stare la fidanzata tranquilla. 

Bobbi sarà seppellita nello stesso cimitero della madre. 

Commenti

commenti

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento