Gossip
 

Belen e le donne vittime di violenza: "C'è ancora tanto maschilismo in giro"

1 mar 2016 - 17:02

Intervistata per la rivista Marie Claire, Belen Rodriguez parla delle donne vittime di violenza

“È un argomento che mi sta davvero a cuore e penso che subire violenza sia l’incubo peggiore di ogni donna. A chi non è capitato di andare in bagno in un ristorante, magari quando la sala si sta svuotando, senza la paura che qualcuno possa entrare all’improvviso?”.

L’argentina, da poco separatasi dal marito Stefano De Martino, continua la sua intervista lanciando qualche frecciatina qua e là sulla sua relazione andata male. 

Perfino vedere uno stupro recitato in un film mi fa stare male. Non riesco a spiegarmi come nella mente di un uomo possano scatenarsi certi meccanismi. A questi qui, per la rabbia io li prenderei a botte! Forse si tratta di persone malate, da curare”.

Secondo la showgirl, in giro, c’è ancora molto maschilismo e sottolinea: “C’è ancora molto maschilismo nel mondo ed è una vergogna. Pensa solo a quando una donna finisce una relazione con un uomo, è sempre lei la poco di buono, no?”.

Rossana Nicolosi