Televisione

Arrestato l’attore Stefano Dionisi: coltivava marijuana in casa

stefano-dionisi
10 mag 2016 - 16:35

È stato arrestato a Roma, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, l’attore Stefano Dionisi.

A fermarlo sono stati i carabinieri, lo scorso 7 maggio. A seguito di un normale controllo, i militari hanno deciso di fare una perquisizione nell’abitazione dell’attore, zona Prati. Qui sono state rinvenute alcune piante di marijuana e diversi grammi della stessa sostanza stupefacente

Diversi i film in cui Dionisi ha recitato, sia sul grande schermo che in televisione. 

Dal film “Farinelli – Voce Regina” di Gèrard Corbiau del 1994 ad “Onore e Rispetto – Parte Quarta”. 

Recentemente, l’attore ha anche pubblicato il suo primo libro: “La barca dei folli. Viaggio nei vicoli bui della mia mente”. 

Nel libro Stefano racconta della malattia mentale e delle sue esperienze in diverse cliniche psichiatriche.

Processato per direttissima, l’attore si è giustificato dichiarando che la marijuana trovata era soltanto per uso personale. Ma il giudice non ha creduto alle parole di Dionisi condannandolo ad una pena di 4 mesi di reclusione. 

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA