Evento

Alberto II di Monaco cittadino onorario di Noto: iniziano i preparativi per il pranzo

image
29 set 2016 - 10:49

NOTO - C’è grande attesa per l’evento straordinario di domani a Noto: il principe Alberto II di Monaco diventerà cittadino onorario della città. 

L’amministrazione comunale, intanto, in trepida attesa, ha già iniziato i preparativi per il pranzo che sarà servito al Salone delle Feste di Palazzo Nicolaci e a cui dovrebbero partecipare soltanto 30 persone. Salone delle Feste che per l’occasione sarà abbellito in maniera semplice: un tavolo imperiale a cui prenderanno posto 16 persone e altre 2 tavoli rotondi per gli altri ospiti.

Posate, piattini, pane e sottopiatti in Silver, piatti in Ginori e bicchieri in cristallo. Su ogni tavolo, poi, ci saranno tre candelabri barocchi, più un addobbo floreale. I camerieri (5 in totale) indosseranno giacche alla coreana e le sedie utilizzate saranno di quelle trasparenti. Il menù (109 euro a testa) proposto da una ditta di San Giovanni La Punta, gioca molto sui sapori misti, mischiando portate di terra ad altre di mare. Menù semplice e leggero.

Dopo il pranzo, il principe di Monaco andrà a visitare Vendicari e la Villa Romana del Tellaro mentre, di sera, ci sarà un aperitivo particolare: a base di uova di quaglia alla monachina, ricetta campana; petites poires Saint Esprit, ovvero un impasto di formaggi impanato e poi fritto ideato in Francia; e blinis con salmone affumicato e panna acida, ovvero crispelle salate, tipiche della cucina russa.

Lo spumante la farà da padrone: un Brut metodo classico di Cantine Murgo, direttamente dalle pendici dell’Etna. Anche il pranzo sarà accompagnato da un vino siciliano, un Etna bianco di Cantine Graci. 

Dunque, un mix di tradizioni e usanze: buon appetito principe e benvenuto in Sicilia!

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA