Notizie dall'Italia

16 euro e il matrimonio è archiviato: boom di divorzi low cost

matrimonio
12 dic 2016 - 11:52

MILANO - Solo 16 euro. Questo il costo per divorziare a Milano, e non occorre nemmeno andare in Tribunale: una fila all’Anagrafe e il matrimonio è archiviato.

Sembra assurdo, eppure è così. Il divorzio low cost è ormai realtà nella città meneghina. Si pagano solo i diritti di segreteria, 16 euro per l’appunto. 

La legge per la separazione e il divorzio semplificati è entrata in vigore nel dicembre del 2014: da allora il numero di coppie che ha deciso di optare per la via più facile è notevolmente aumentato.

La riforma, però, non è aperta a tutti. Lo scioglimento del matrimonio nell’ufficio di stato civile, infatti, non è consentito a chi ha figli minorenni, o con gravi handicap, o non autosufficienti economicamente.

Unica nota dolente: i tempi di attesa. Sì, perché a fronte del costo oggettivamente irrisorio per la procedura, l’attesa per riuscire a ottenere un appuntamento è abbastanza lunga, circa sei mesi.

Dopo aver verificato tutti i requisiti necessari, la coppia viene richiamata per un secondo appuntamento, a distanza di almeno un mese, solo per accertare la mancanza di ultimi e tardivi ripensamenti. Superato quest’ultimo ostacolo e pagata la tassa, la procedura viene avviata e risolta velocemente.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA