Denuncia

Vittoria, Nicastro si scaglia contro il Gac Ibleo: “Mortifica i pescatori”

nicastro
Giuseppe Nicastro
26 nov 2015 - 18:59

VITTORIA - Azione Sociale di Giuseppe Nicastro punta il dito contro il Gac Ibleo per una decisione che, secondo l’esponente politico, penalizza i pescatori di Scoglitti.

È una recente delibera di giunta che finisce sotto attacco: la numero 487 che concede una piccola porzione di superficie per la realizzazione di una struttura da adibire alla commercializzazione dei prodotti della pesca all’associazione Gac Ibleo.

“Un vero e proprio affronto ai pescatori di Scoglitti – spiega Nicastro – che da dieci anni attendono una struttura adeguata per la commercializzazione del nostro pescato, costretti a fare i conti con un mercato ittico in condizioni disastrose, privo di un ampio spazio per la vendita del pesce, con scarse condizioni igienico sanitarie e soprattutto contaminato dal susseguirsi dei continui sversamenti di liquami fognari”.

Per l’esponente di Azione Sociale si dimenticano i pescatori “lasciandoli vittime dello stato di degrado in cui versa il Mercato Ittico”.

“Ancora una volta la pesca viene penalizzata da chi amministra Vittoria – prosegue - da chi lavora a favore del Gac, quest’ultima attraverso viaggi all’Expo, spettacoli e scarsi eventi di promozione del pescato non ha minimamente pensato alla valorizzazione della nostra frazione. Il nostro pescato va valorizzato a Scoglitti di comune accordo con la marineria ed i pescatori, dando ad essi un porto agibile e non insabbiato e contaminato dai liquami fognari”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati