Amministrative

Vittoria, Movimento Sviluppo Ibleo a sostegno del progetto di Moscato

Moscato la rosa
Giovanni Moscato e Andrea La Rosa
30 gen 2016 - 13:07

VITTORIA -Il progetto civico #selaamilacambi sta generando un entusiasmo sempre più crescente e una voglia di condivisione inarrestabile. Rappresentiamo il cambiamento per questa città e siamo felici di aver aggregato il Movimento Sviluppo Ibleo, una forza giovane e fresca che con Andrea La Rosa ha sempre lavorato concretamente per la città”.

Con queste parole Giovanni Moscato – sindaco scelto dal progetto civico #selaamilacambi – ha salutato l’alleanza per la città con Andrea La Rosa e con il Movimento Sviluppo Ibleo ufficializzata oggi nel corso di una conferenza stampa.

“Sin dalla nascita del nostro progetto abbiamo detto chiaramente che sarà la casa di tutte le persone perbene che sono sempre state alternative a questa amministrazione e agli amministratori del passato. Il nostro intento è unire le forze sane della città e l’adesione di Andrea La Rosa e del Movimento Sviluppo Ibleo ci fa capire che siamo sulla strada giusta per rappresentare l’unica scelta possibile per il cambiamento”, ha aggiunto Moscato.

Il consigliere comunale Andrea La Rosa ha sottolineato “la comunanza di valori e di idee programmatiche che ha spinto il Movimento Sviluppo Ibleo a sposare l’unico progetto di cambiamento per Vittoria”.

“Con Giovanni Moscato abbiamo sempre avuto una comunanza d’intenti e dai banchi dell’opposizione siamo sempre stati pungolo di questa amministrazione inefficiente e lontana dai bisogni della gente. Adesso è arrivato il momento di scrivere una nuova pagina con un patto generazionale per portare la città fuori dal guado e guardare con speranza al futuro”, ha aggiunto La Rosa.

“Il Movimento Sviluppo Ibleo sarà parte attiva e integrante del progetto #selaamilacambi e in questi mesi proporremo alla città progetti e programmi per chiudere finalmente con il passato e con tutti coloro i quali lo rappresentano. Questo è l’unico progetto in grado di raccogliere e coalizzare le forze sane, oneste e propositive di Vittoria”, ha concluso Andrea La Rosa.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento