Boxe

Vittoria, “meteo – rissa” Gurrieri – Bonetta: secondo round

boxe
21 feb 2015 - 11:49

VITTORIA - Dopo la “meteo – rissa” avvenuta qualche giorno fa tra l’ex assessore Piero Gurrieri e il neo assessore Gaetano Bonetta arriva il secondo round di un scontro che viaggia principalmente sul web.

Con un’articolata lettera aperta pubblicata sul sito del Comune di Vittoria l’assessore Bonetta sferra un diretto destro potente e preciso a Piero Gurrieri, lanciando precisi avvertimenti.

“La invito una prossima volta - scrive Bonetta a Gurrieri - a manifestare la stessa attenzione in maniera più appropriata e con più realismo, evitando di procurare agitazione e apprensione ingiustificate”.

Poi l’attacco frontale al suo predecessore: per il nuovo assessore la colpa è di Gurrieri – ex assessore all’Istruzione - se i riscaldamenti nelle scuole sono insufficienti e se “non sono state fatte spese necessarie per le strutture e invece sono state fatte per fumose iniziative educative”.

Gurrieri – attivissimo sul fronte legalitario – viene accusato di aver organizzato iniziative fumose perché “i valori non si insegnano, si vivono e si creano nei processi di costruzione della conoscenza e delle relazioni sociali, non con le fiere delle vanità estetiche per grandi e per piccoli”.

L’assessore Bonetta assicura che non vi saranno più “impegni economici autoreferenziali” e poi si toglie un sassolino dalla scarpa per essere stato accusato di un tardivo incontro: “Sa perché ho tardato e ho faticato ad incontrarla? Perché del mio predecessore in assessorato non ho trovato traccia, anzi non ho trovato traccia neanche dell’assessorato, senza acqua, senza energia elettrica, senza riscaldamento”.

Gurrieri ha risposto via Facebook dicendo di essere stupito “per i toni, per questo attacco alla mia persona, stupito per l’atteggiamento di chi fa finta di chiudere una polemica creata soltanto da lui ma ne apre subito un’altra su questioni che con il meteo non c’entrano niente”.

“Non capisco come Bonetta – prosegue Gurrieri - si permetta di giudicare le iniziative di questi tre anni non educative e fumose, in questo modo offendendo non tanto me, ma il sindaco e i rappresentanti delle istituzioni, il prefetto, le forze dell’ordine, che queste iniziative hanno voluto e sostenuto con la loro presenza”.

Per l’ex componente della giunta Nicosia “Bonetta sta riuscendo a scavare un solco profondo con la comunità Scolastica, dicendo cose al cui confronto è nulla anche la sua balzana idea di abbattere gli alberi della nostra piazza, che sono belli e ombrosi e che nessuno dovrà toccare”.

“Lui lavora a Chieti – attacca Gurrieri - ma sembra quasi che arrivi da Marte. Dice che non ha trovato un assessorato a Vittoria, all’ex Convento delle Grazie, senza neppure sapere che la mia sede era da un’altra parte”.

Poi Gurrieri conclude la nota rivendicando le su iniziative per il miglioramento delle scuole e contro la dispersione scolastica. Poi chiude con un montante: “Caro Bonetta, sappi che i cittadini ne hanno sentite tante dai politici, ma, anche senza essere “professori” come tu sei, sono maturi abbastanza per distinguere la verità dalla bugia, la correttezza dall’opportunismo, la gratuità dall’interesse personale, e in questo i migliori sono proprio i più giovani, le ragazze e i ragazzi”.

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento