Beni pubblici

Vittoria, i consiglieri si mobilitano per Serra San Bartolo

serra san bartolo vittoria
La porta scardinata del museo
2 gen 2015 - 17:28

VITTORIA - A seguito dell’ultimo increscioso episodio accaduto nell’ultimo scorcio del 2014 denunciato dalle associazioni ambientaliste la politica cittadina si è mobilitata per tutelare parco Serra San Bartolo e il museo regionale del contadino.

Lo scorso 29 dicembre i consiglieri Nicosia, Lombardo e Garofalo, in commissione cultura, hanno acceso i riflettori sulla questione relativa alle condizioni di degrado e di abbandono in cui versa il parco.

Parco Serra San Bartolo

Parco Serra San Bartolo

Durante i lavori sono intervenute le associazioni della città che già da settimane sollecitano un intervento dell’amministrazione.

 “La commissione è stata convocata – spiegano i consiglieri in una nota congiunta - per l’ennesima volta per parlare di Parco Serra San Bartolo. Già tempo fa la commissione intervenne per chiedere interventi immediati volti a mettere in sicurezza la struttura e i cimeli museali ivi contenuti, essendo essa sede del Museo Regionale della Civiltà contadina; ciò nonostante, nessun intervento, alcuna risposta è mai pervenuta da parte dell’amministrazione comunale”.

“E’ stata - prosegue la nota - l’occasione per ragionare e riflettere sul futuro della struttura nel medio e lungo termine, perché si dia, una volta per tutte, stabile destinazione e funzionalità al parco”.

I consiglieri, congiuntamente al collega Incorvaia, hanno stigmatizzato il silenzio e l’inerzia dell’amministrazione Nicosia in merito alla questione. Nonostante le continue sollecitazioni, le denunce, le pressioni, provenute da associazioni, politica e società civile, l’amministrazione non ha inteso intervenire, neppure per assumere un impegno”.

serra san bartolo 4

“In realtà - aggiungono – ci aspettavamo che il sindaco Nicosia non si smentisse. Inerzia e immobilismo sono il leit motiv di questa amministrazione comunale. Data l’assenza degli amministratori, abbiamo deciso di provvedere alla convocazione della commissione per la settimana prossima, invitando alla stessa il dirigente alle manutenzioni, il dirigente alla cultura e il ragioniere capo”.

Gli esponenti del civico consesso chiedono interventi immediati per mettere in sicurezza la struttura ed evitare nuovi atti vandalici.

 

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento