Denuncia

Vittoria, ancora allarme randagismo. Sallemi (#selaamilacambi): “Città abbandonata”

Foto d'archvio
Foto d'archvio
29 gen 2016 - 14:43

VITTORIA – L’esponente del movimento civico #selaamilacambi Salvatore Sallemi torna a denunciare la situazione di degrado e abbandono che sta vivendo la città, puntando i riflettori sul fenomeno del randagismo.

“Dopo alcune segnalazionispiega Sallemimi sono recato in via Di Salvo, dietro la caserma dei vigili del fuoco, e si tratta di una zona abbandonata a sé stessa e colonizzata da un branco numeroso di randagi che stazionano regolarmente nelle vie attigue alle palazzine. Tra l’altro esiste uno strapiombo di parecchi metri che dovrebbe essere recintato onde evitare che i bambini che giocano spesso nelle zone possano correre rischi per la loro incolumità”.

“Abbiamo più volte sollecitato l’amministrazione ad intervenire – prosegue Sallemi – e ad avviare una campagna di sterilizzazione per evitare il proliferazione del fenomeno. La sicurezza dei residenti è di primaria importanza ma sinora nulla è stato fatto”.

“L’amministrazione Nicosia non cura neanche l’ordinaria lasciando i cittadini in balia dell’incuria e del degrado. Già la settimana scorsa ho denunciato lo stato di incuria delle arterie cittadine, via Trieste a Scoglitti dove tutt’oggi sgorga ancora acqua dal manto stradale e Viale Volontari della Liberta’ dove soggiorna, orgogliosa e fiera, una buca che ha raggiunto le sembianze di un cratere lunare. Nessun intervento, nessun sussulto d’orgoglio da parte dell’Amministrazione della quale, oramai, ascoltiamo un’assordante silenzio. Vittoria deve cambiare e deve tornare ad essere una città vivibile e sicura”, ha concluso l’esponente di #selaamilacambi.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento