Incarico

Todaro nuovo commissario terme di Acireale. La soddisfazione di Bottino

terme_acireale
8 ott 2015 - 18:33

CATANIA - L’ingegnere Luigi Bosco, come preannunciato in questi ultimi giorni, si è dimesso dall’incarico di commissario delle Terme di Acireale.

Al suo posto nominato nuovo commissario l’avvocato Gianfranco Todaro. Proprio Todaro, 52 anni, che già in passato ha ricoperto diversi incarichi, fedelissimo del capogruppo al Comune di Catania, Daniele Bottino, è stato qualche tempo fa ad un passo dalla presidenza della partecipata Catania Multiservizi che proprio all’ultimo momento il sindaco Bianco ha deciso di destinare ad altri.

“Quello di commissario delle Terme è un importante e delicato incarico - dice Todaro – che in continuità col lavoro svolto dal precedente commissario, ha come obiettivo primario il rilancio di questo meraviglioso sito punto d’orgoglio della nostra Sicilia ed io darò tutto me stesso ringraziando chi ha creduto fin dall’inizio nelle mie capacità“.

Parole piene di stima sono invece quelle del capogruppo Bottino nei confronti di Todaro:Uomo di grande saggezza e professionalità, ha scelto qualche anno fa di seguire insieme a me un percorso di coerenza e di riscatto, avendo come priorità l’amore per il nostro territorio e l’interesse per la nostra popolazione, chiudendo le porte – continua Bottino - ad un sistema ormai obsoleto e ad una visione distorta di servizio alla comunità. Quindi ritengo che possa essere in questo momento la persona giusta al posto giusto. Auguro buon lavoro all’amico Gianfranco, sicuro che questo processo di rilancio delle terme, porterà grandi soddisfazioni”.

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento