Legge

Super Camera di Commercio, ci siamo: Crocetta firma il decreto

Rosario Crocetta
31 dic 2016 - 11:35

CATANIA - “Anno nuovo, vita nuova”. E se il detto è vero, sarà così per le camere di commercio della Sicilia Orientale. 

Il presidente della Regione, Rosario Crocetta, ha infatti firmato il decreto che stabilisce la fusione delle camere di Ragusa, Catania e Siracusa. Un epilogo, quello della Super Camera di Commercio, atteso da tempo, visto che da molti mesi si parlava di questo accorpamento, seppur con alcune polemiche.

Già scelti i rappresentati, tra cui Ivan Lo Bello, presidente di Unioncamere e che rappresenterà Confindustria. Con lui anche Fabio Massimiliano Scaccia e Filippo Guzzardi. Poi, come riporta “La Sicilia Web”, saranno molti altri a farsi portavoce delle diverse categorie. Per l’artigianato Andrea Milazzo, Giovanni Brancati, Michele Marchese; per l’agricoltura Giosuè Catania, Sandro Gambuzza, Pietro Greco e Giovanni Pappalardo; in rappresentanza del commercio Riccardo Galimberti, Liberante Sandro Romano, Salvatore Politino, Vincenza Agata Privitera, Maria Fiore, Salvatore Guastella, Antonino Giampiccolo e Arturo Linguanti; nel turismo ci saranno Rosario Di Bennardo e Domenico Torrisi; mentre per la cooperazione Francesco Luciano Ventura; in rappresentanza dei trasporti e spedizioni ci sarà Giuseppe Bulla; per i servizi alle imprese Patrizia Gulisano e Paolo Lentini, Pietro Agen, Giuseppe Giannone, Virginia Zaccaria; per credito e assicurazioni Arturo Schininà; nel campo delle organizzazioni sindacali Fortunato Parisi; in quello dei consumatori Francesco Tanasi; a chiudere l’elenco sono Sebastiano truglio per i liberi professionisti e Domenico Blatti per gli altri settori.

Comments

comments

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento