Disposizione

Sistemazione Tondo Gioeni: riparte la gara di appalto

tondo-gioeni
9 ott 2016 - 10:58

CATANIA - Riparte l’appalto per la sistemazione dell’area del “Tondo Gioeni“. È questa la disposizione data “con la massima sollecitudine” dal sindaco Enzo Bianco agli uffici comunali, dopo  anni di stop.

La procedura d’appalto dovrà svolgersi sulla base delle indicazioni contenute nella decisione del Tar di Catania, pubblicata ieri, che ha accolto il ricorso di una delle ditte partecipanti.

La Commissione di gara sarà riconvocata in tempi brevi dalla Direzione Lavori pubblici per procedere a una nuova aggiudicazione.

La gara per la riqualificazione era stata bandita in aprile: il 4 luglio i lavori erano stati aggiudicati. Una delle ditte partecipanti aveva, però, presentato ricorso al Tribunale amministrativo regionale, che lo ha accolto.

Dopo l’aggiudicazione, i lavori per la messa in sicurezza idraulica e geotecnica e la sistemazione artistico-architettonica e a verde dovrebbero essere realizzati in circa sei mesi, per un costo complessivo di quasi 800 mila euro che il Comune attingerà dal residuo di un mutuo.

Il progetto prevede oltre alla messa in sicurezza sotto il profilo idraulico e geotecnico del “Tondo Gioeni”, anche la definizione del frontale prospettico a nord della via Etnea per creare un ideale collegamento con la piazza Duomo e con la fontana dell’Amenano.

Aurora Circià



© RIPRODUZIONE RISERVATA