Comune

Siracusa: consigliera D’Amico in aula con la figlia di 7 mesi

palazzo vermexio municipio Siracusa
19 nov 2014 - 19:46

SIRACUSA – La maternità, si sa, è considerata come un periodo che ostacola la carriera di una donna. Sospendere la propria attività lavorativa, anche solo per pochi mesi, spesso basta a far perdere la posizione guadagnata.

Ma la storia che raccontiamo oggi parla della determinazione di una donna nel portare avanti i propri doveri a dispetto delle difficoltà derivanti dalla necessità di rispettare gli obblighi di madre.

Stiamo parlando di Sonia D’Amico, consigliera di maggioranza che, pur di non perdersi i lavori d’aula che hanno portato all’approvazione del bilancio di previsione 2014, si è presentata al quarto piano di palazzo Vermexio con la bimba di 7 mesi, Giulia.

In questo modo la D’Amico ha potuto non allontanarsi dal suo posto in Consiglio cercando di alternare i doveri del ruolo amministrativo con quelli di madre.

Sembrava quasi che ci fosse un patto tacito tra la piccola Giulia e la consigliera: nessuna lamentela o disturbo provocato dalla neonata non avvezza a stare per lungo tempo lontana dal suo ambiente. 

L’episodio è stato reso possibile grazie alla collaborazione del marito di Sonia D’Amico che ha mostrato disponibilità a prendere un giorno di ferie dal proprio posto di lavoro per aiutare la moglie.

Una giornata molto impegnativa e del tutto insolita in quanto, mentre in aula si accendevano i toni per lo scontro tra maggioranza e opposizione, la piccola Giulia è riuscita a strappare dei sorrisi anche agli altri consiglieri.

Per dovere di cronaca è bene sottolineare che la consigliera D’Amico è stata una delle ultime a lasciare il quarto piano, dopo avere partecipato all’esame e al voto delle centinaia di emendamenti presentati.

Commenti

commenti

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento