Protesta

Sindaco di Agrigento chiede rimborso di 13,70 euro, opposizione si scatena

Comune-Agrigento-800x560
3 mag 2017 - 19:18

AGRIGENTO - Tempestiva l’opposizione per la richiesta del sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, che ha chiesto il rimborso di 13,70 euro per la missione romana, da aggiungere agli 800 euro di rimborsi previsti.

La consigliera Marcella Carlisi ha espresso tutta la sua indignazione in una nota in cui specifica come la richiesta del sindaco ha procurato non poche spese e lavori, tra cui verifica, protocollo, compilazione, stampa, visti e pareri di due dirigenti e infine la pubblicazione.

“il nostro sindaco – si legge nella nota – ha portato la sua indennità al massimo perché la legge lo consente. Così come la legge gli consente di riavere i suoi 13,7 euro.. per poi invitare gli altri al protagonismo civico”.

Firetto, infatti, è ad oggi è l’amministratore più pagato della storia dell’ente. Ma in realtà non si tratta di una richiesta aggiuntiva personale, ma del normale iter procedurale, dal momento che le spese del sindaco avevano sforato l’ipotetica cifra già preventivata di 800 euro.

Carlisi, insieme con il consigliere comunale Salvatore Borsellino, invita ora a fornire agli agrigentini tutte le informazioni che possano almeno giustificare questi rimborsi a spese degli agrigentini. “Quale frutto hanno arrecato queste missioni oltre lo stretto?”

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA