Novità

Scala dei Turchi, da oggi si cambia: quota di ingresso per difendere il sito

Scala dei Turchi
25 ott 2016 - 13:13

AGRIGENTO - Dopo tanti anni e tante discussioni è stato deciso: da oggi l’ingresso a “La Scala dei turchi”, patrimonio UNESCO, sarà a pagamento, seppur con alcune eccezioni.

La decisione è stata presa per difendere la bellezza naturale del luogo dalle azioni degli incivili che spesso lo hanno danneggiato, asportato, inciso e vi hanno conficcato pure gli ombrelloni nella marna.

A tal fine sarà installato un sistema di videosorveglianza, ma sarà presente anche del personale specializzato nei controlli. Il fine ultimo è quello di evitare che i visitatori si spalmino la marna addosso, anche perché l’impasto è dannoso alla salute.

Inoltre, verrà impedito l’avvicinamento di imbarcazioni di qualunque tipo, a motore e non, ma anche l’ingresso di biciclette e cavalli. Ogni giorno, poi, verrà effettuata la pulizia dei luoghi e verrà controllato che non vengano lasciati rifiuti e mozziconi di sigarette. Chi violerà le regole verrà immediatamente segnalato alle autorità competenti.

Per poter garantire il servizio, dunque, i visitatori dovranno versare un contributo, fatta eccezione per i minori di 12 anni e per i residenti dei Realmonte. Numerose le associazioni ambientaliste che parteciperanno a questa iniziativa.

Siamo certi che qualcuno starà già storcendo il naso.

 

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA