Abusivismo

Sanatoria edilizia: ritorna all’Ars l’emendamento per salvare le case sulla costa

ars
26 lug 2016 - 11:01

PALERMO - All’Ars si torna a parlare di sanatoria edilizia per salvare le case costruite entro i 150 metri dal mare.

L’emendamento del deputato Girolamo Fazio era stato bloccato lo scorso 12 luglio con un solo voto di scarto. Decisione che era stata considerata dallo stesso deputato come “voto viziato da preconcetti ideologici” e che rischiava di rendere abusivi cittadini siciliani contro la loro stessa volontà.

A chi attribuire allora la colpa dell’abusivismo? Fazio riteneva e ritiene tuttora che responsabile del disordine edilizio sarebbe la vecchia classe politica, che non è stata in grado di fornire delle indicazioni precise su come costruire gli immobili.

Oggi a distanza di pochi giorni l’emendamento torna in Assemblea regionale siciliana, ma senza sostanziali modifiche.

L’emendamento a firma Fazio, arriva all’Ars insieme al Testo unico per l’edilizia. Dalle 16 di questo pomeriggio si esamineranno i 30 articoli che compongono i disegno di legge.

Daniela Torrisi



© RIPRODUZIONE RISERVATA