Economia

Saldi tutto l’anno: ecco come la Sicilia sconfiggerà la crisi economica

sicilia vendita commercio
25 ott 2015 - 10:38

PALERMO - L’assessore regionale alle attività produttive, Mariella Lo Bello, ha autorizzato oggi i commercianti siciliani ad applicare saldi e sconti alla propria merce anche al di fuori dei periodi in cui ciò è sempre avvenuto.

La Regione Siciliana quindi, al fine di agevolare la ripresa economica dell’isola, ha deciso di tentare la carta del “commercio allettante“: i negozianti potranno così effettuare vendite promozionali anche nei periodi compresi tra il 16 marzo ed il 30 giugno e tra il 16 settembre ed il 31 dicembre.

I saldi invernali, comunque ancora applicabili dai rivenditori, inizieranno invece il prossimo 2 gennaio (nonostante in un primo momento fossero previsti soltanto a partire dal quinto giorno dello stesso mese).

Mariella Lo Bello ha quindi illustrato le motivazioni che l’hanno indotta ad avallare tale provvedimento: “Abbiamo voluto rendere più fluido un sistema di norme che ci è apparso non adeguato alle esigenze dei commercianti e dei consumatori, in particolar modo in un momento di crisi. Per questo l’accordo concluso con le associazioni di categoria e racchiuso nel decreto, va in questa direzione, ritenendo la liberalizzazione del mercato, rispetto a queste specifiche tematiche, assolutamente necessaria e di grande aiuto a consumatori e imprese“.

Chissà che stavolta non si tratti della giusta strategia per rimettere in moto il commercio siciliano e, di conseguenza, per allontanare definitivamente la crisi dall’isola.

Commenti

commenti

Valentina Idonea



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento