Visita

Riflettori della Regione sul porto di Riposto

IMG_3833
31 gen 2016 - 16:47

RIPOSTO - È stata una visita amicale e non istituzionale – come più volte rimarcato durante l’incontro – quella dell’assessore regionale alle Infrastrutture Giovanni Pistorio che ieri pomeriggio ha incontrato il sindaco Enzo Caragliano, il vice sindaco Gianfranco Pappalardo Fiumara, l’assessore ai Lavori pubblici, Francesco Grasso e un folto gruppo costituito da consiglieri comunali (presente anche il presidente del Consiglio Mariella Di Guardo), imprenditori e associazioni.

Con il sindaco Enzo Caragliano con il quale c’è un rapporto fecondo abbiamo affrontato i temi che riguardano la città di Riposto a cominciare dal porto ha detto l’assessore regionale Pistorio -. Ci sono tante partite aperte e tra queste spicca una scommessa importante, frutto di una ambiziosa intuizione del sindaco Caragliano, ovvero realizzare un importante attracco, intercettando il traffico delle navi da crociera. Si tratta di una sollecitazione stimolante che approfondiremo”.

L’assessore Pistorio ha ribadito che, “nell’anno della programmazione europea abbiamo importanti interventi sulla portualità e in questo quadro Riposto ha un ruolo centrale per questa sua consolidata vocazione”.

Il sindaco di Riposto Enzo Caragliano ha espresso gratitudine per la visita informale dell’assessore Pistorio: “Sempre vicino alla nostra amministrazione e che si è prodigato per la nostra collettività. Nel corso di questo importante confronto ho focalizzato l’attenzione sul porto, una realtà importante per tutto il territorio. È stato affrontato anche il tema del primo bacino portuale e la necessità di renderlo pienamente fruibile”.

IMG_3832

Il sindaco Caragliano ha poi richiesto all’assessore un interessamento per sbloccare circa 600 mila euro, somma derivante dall’economia di gara relativa alle opere di consolidamento recentemente ultimate sul lungomare ripostese: “Si tratta di somme importanti e che rientrano nel finanziamento assegnatoci che intendiamo utilizzare per realizzare delle terrazze naturali sul mare e al tempo stesso per acquistare alcuni elementi di arredo sul lungomare. Dall’assessore Pistorio abbiamo ricevuto rassicurazioni circa un suo intervento”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento