Sanzioni

Rifiuti, tolleranza zero a Carini, pioggia di multe per gli “sporcaccioni seriali”

rifiuti
22 ago 2016 - 11:05

CARINI - Raffica di sanzioni per trasgressioni all’ordinanza sindacale sul conferimento dei rifiuti. Giro di vite a Carini contro “gli inquinatori ambientali e seriali”.

Complessivamente sono state 1.311 le multe elevate fino al 3 agosto dalla Polizia municipale per un totale di 180mila euro. Ma, assicura il sindaco Giovì Monteleone, “viste le sanzioni elevate negli ultimi 18 giorni la quota supererà le 1.500 multe”.

Solo 24 sono state contestate con ricorso, mentre per alcuni dei trasgressori è scattata anche la denuncia.

“Il pasticcere che butta i sacchi di fronte Villa Belvedere, l’operatore di catering e il pescivendolo che depositano sacchi e cassette in via Agrumeti, angolo via Chiovaro, sporcaccioni seriali – denuncia il primo cittadino -, hanno già ricevuto la visita presso le loro utenze commerciali dei nostri vigili”.

“Anche loro saranno denunciati e sanzionati a dovere – aggiunge -. Credo che capiranno che d’ora in poi dovranno rigare dritto”.

Intanto da ieri e sino a mercoledì il Comune di Carini conferirà i rifiuti (massimo 80 tonnellate al giorno) presso la discarica di Lentini (Siracusa).

Lo prevede un’ordinanza dell’assessorato regionale all’Energia. La Ecoambiente Srl, società che gestisce l’impianto mobile di biostabilizzazione nella discarica di Bellolampo, a Palermo, ha comunicato lo stop al conferimento dei rifiuti indifferenziati per quattro giorni, da domenica a mercoledì prossimo, per una ventina di Comuni del Palermitano, tra cui appunto Carini.

“Considerata la lunga distanza e i tempi di percorrenza – avverte Monteleoneil servizio di raccolta dei rifiuti potrebbe subire qualche rallentamento”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA