Ospedali

Regione, sulla bocciatura del piano di riordino della sanità le rassicurazioni di Fontana

fontana
Vincenzo Fontana
16 ott 2015 - 11:29

PALERMO - Per il vice presidente della commissione sanità all’Ars Vincenzo Fontana non occorrono allarmismi per affrontare i rilievi al piano di riordino sanitario della rete ospedaliera siciliana.

“Si tratta di osservazioni che sostanzialmente sono frutto di malintesi maturati in sede di confronto – spiega Fontana, deputato di sala d’Ercole del Nuovo Centro Destra - che hanno finito per generare una non lineare interlocuzione tra Palazzo d’Orleans e Palazzo Chigi. Il piano non è una sintesi di numeri e di dati elaborati a casaccio – prosegue Fontana – ma è l’elaborazione e l’analisi di valori e parametri che hanno tenuto conto esclusivamente delle esigenze reali della popolazione e del territorio nel suo complesso”.

“In questa ottica la commissione Sanità - sottolinea Fontanaè stata impegnata responsabilmente in un lavoro costante e certosino, andando a toccare con mano le varie strutture sanitarie dell’isola, in modo da rendere questo strumento di pianificazione il più possibile consono, adeguato e rispondente a standard di qualità, di quantità ed efficienza in riferimento anche al bacino d’utenza e alla posizione geografica a cui il servizio è rivolto”.

Il vice presidente ha inoltre spiegato che la prossima settimana a Roma si terrà un importante tavolo tecnico nel corso del quale saranno approfonditi tutti i vari rilievi.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento