Film

Pulp Fiction Gisira, D’Agata e D’Avola fanno fuoco su Notarbartolo

pulp
25 mar 2015 - 11:54

CATANIA – Agiscono in coppia e non hanno timore di far fuoco. Rosario D’Agata e Giovanni D’Avola – rispettivamente assessore e capogruppo in consiglio del Pd – a pochi minuti di distanza l’uno dall’altro hanno inviato due comunicati al vetriolo contro Niccolò Notarbartolo, il dissidente dem, sulla questione della discoteca di via Gisira.

Il consigliere – con una nota protocollata – chiedeva il motivo dell’esclusione dei residenti dalla commissione che avrebbe dovuto effettuare verifiche tecniche sulla discoteca in pieno centro. Il locale da mesi ormai non consente ai cittadini di poter riposare tranquillamente e persino l’Arpa ha certificato emissione sonore oltre i limiti previsti.

Ma per D’Avola è “assolutamente inaccettabile che si continui a creare confusione, utilizzando il nome del partito democratico, per colpire l’amministrazione comunale. Qualcuno se ne faccia una ragione e ne tragga le conseguenze”.

Per il capogruppo dem, quindi, si tratta di un “tentativo di far polemica” e di confusione dei “procedimenti amministrativi che riguardano una commissione tecnica mista tra varie istituzioni cittadine, non solo comunali, in omaggio a non meglio identificati portatori d’interessi”.

Rincara la dose D’Agata dicendo che “Notarbartolo dà un’interpretazione della legge assolutamente singolare ma anche priva di alcun fondamento giuridico. Abbiamo sollecitato i controlli e indicato le misure per superare il problema, ma la commissione, di cui fa parte anche il Comune, sono riservate le verifiche tecniche”.

“Sulla vicenda della discoteca di via Gisira - spiega l’assessore - l’amministrazione comunale sta facendo il massimo per azzerare i disagi per i cittadini e ha sollecitato i controlli e indicato le misure per superare il problema. Ma va detto che alla commissione, di cui fa parte anche il Comune, sono riservate le verifiche tecniche, mentre il rilascio delle autorizzazioni amministrative è affidato ad altri enti”.

E mentre aumenta la polemica politica i cittadini del centro storico convivono da mesi con questa situazione senza aver ricevuto soluzioni concrete dalle istituzioni.

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Un pensiero su “Pulp Fiction Gisira, D’Agata e D’Avola fanno fuoco su Notarbartolo

  1. Socrate

    Tranquilli, sparano a salve. Non è morto nessuno, solo il senso del ridicolo è stato seriamente ferito, ma speriamo che si riprenda presto, per il bene della città, oltre che per la salute fisica e mentale dei vicini della discoteca.

Lascia un Commento