Carceri

Pannella incontra Cuffaro a Rebibbia

L'ex presidente della Regione si iscrive al partito radicale. Ancora pesanti i dati sul sovraffollamento carcerario
Carcere
15 ago 2014 - 20:11

ROMA - Si sono incontrati nel carcere romano di Rebibbia Marco Pannella, leader dei Radicali, e Totò Cuffaro, ex presidente della Regione che sta scontando una condanna di sette anni.

L’incontro é avvenuto durante la consueta iniziativa radicale di visita nelle carceri durante il ferragosto. Pannella, appena uscito dal penitenziario, ha comunicato che l’ex presidente si è iscritto al partito radicale, facendo arrivare a tre i presidenti della regione siciliana a essere iscritti al partito con la doppia tessera.

La battaglia di Pannella continua contro il sovraffollamento delle carceri e a favore dell’amnistia. Secondo i dati del partito molti istituti sono sovraffollati con conseguenti disagi per i detenuti. I radicali etnei hanno diffuso una lettera aperta nella quale affermano che “in Sicilia il tasso medio si attesta al 131%, però in 16 carceri siciliane su 25 il sovraffollamento supera il la media nazionale del 120%. In 10 istituti si supera la soglia del 150% e permangono situazioni gravissime come quelle di Augusta (190.7%), Messina (187,6), Castelvetrano (174.5%), Catania Bicocca (161%), Ucciardone (158,7%), Gela (158,7%), Agrigento (157.8%)“.

“Inoltre – spiega la missiva – dai dati si può evidenziare che 2/3 dei detenuti che scontano la pena in Sicilia si trovano in strutture con grave sovraffollamento (>120%), oltre il 40% è ubicato in strutture con gravissimo sovraffollamento (>150%) e, dulcis in fundo, sono solo 6 o 7 (su 25) in totale le strutture che hanno un sovraffollamento “tollerabile” rispetto alla capienza (<110%) e alloggiano meno del 30% dei detenuti”.

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati