Visita

Palermo: gemellaggio con Kobane, città del Kurdistan siriano

kobane
29 giu 2015 - 18:14

PALERMO - Il sindaco Leoluca Orlando, oggi pomeriggio, ha ricevuto a Villa Niscemi una delegazione di Kobane, città del Kurdistan siriano. I membri della delegazione Anwar Muslem, co-presidente del Cantone di Kobane nel Rojava, Nessrin Abdalla, comandante YPJ – Unità di difesa delle donne e Yilmaz Orkan, portavoce dell’Ufficio di informazione del Kurdistan in Italia Uiki Onlus, sono stati accolti dal primo cittadino, insieme al deputato palermitano di Sel, Erasmo Palazzotto, al consigliere comunale Juan Catalano, al presidente della Consulta delle Culture, Adham Darawsha, e al consigliere della Consulta delle Culture, Rajendra Bittrayya.

Confermiamo l’impegno della città di Palermo per la la promozione della pace e del dialogo fra i popoli – ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando, nel corso dell’incontro -. Per questo annunciamo il gemellaggio con la città di Kobane, poichè riteniamo che il riconoscimento istituzionale di quanti si prodigano per la pace fra i popoli sia il primo, importante, passo verso l’apertura della breccia nelle maglie del terrore e dell’indifferenza. La città di Palermo da moltissimi anni ha espresso solidarietà al popolo curdo, oggetto di emarginazione e discriminazione – ha concluso il sindaco - lo stesso popolo curdo che oggi sta dando una grande lezione di democrazia“.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento