Iniziativa

“No MUOS” e la battaglia dei comuni: Ragusa al fianco di Niscemi

0801103-N-9698C-001
13 ott 2016 - 17:04

RAGUSA –  La battaglia al MUOS continua e le schiere dei “no” si fanno sempre più massicce! A scendere in campo stavolta è il Comune di Ragusa, che è contrario alla sentenza n. 133/16 del CGA (Consiglio di giustizia amministrativa).

Tramite comunicato stampa, il Comune di Ragusa dichiara: “La Giunta Municipale nella seduta di martedì 12 ottobre, ha approvato una delibera a mezzo della quale si è deciso di autorizzare il sindaco a proporre intervento ad adiuvandum avanti al CGA della Sicilia, nel ricorso promosso dal Comune di Niscemi contro il Ministero della Difesa per la revocazione della sentenza n. 133/16 del CGA relativa al MUOS“.

La sentenza definitiva n. 133/16 emessa dal CGA, aveva dichiarato che il MUOS non è dannoso, ribaltando la sentenza del Tar in primo grado.

Continua il comunicato stampa: “Con un successivo atto lo stesso organismo ha anche deciso di proporre intervento adesivo volontario nel ricorso avanti la Corte Suprema di Cassazione promosso dal Comune di Niscemi contro il Ministero della Difesa per la riforma e/o cassazione della stessa sentenza del CGA n. 133/16 sul MUOS. La difesa degli interessi dell’Ente per entrambi gli interventi è affidata all’avvocato comunale Sergio Boncoraglio ed al libero professionista avv. Carmelo Giurdanella“.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA