Visita

Mattarella a Palermo. Vescovo Lorefice: “Politici lavorate per le persone e non per i vostri interessi”

Mattarella
23 apr 2016 - 12:15

PALERMO - Il capo dello Stato Sergio Mattarella sta partecipando nella sede della Facoltà di teologia a Palermo alla presentazione del volume “Sul cammino della verità” raccolta di discorsi e lettere del cardinale Salvatore Pappalardo, deceduto dieci anni fa.

Salvatore Pappalardo, arcivescovo e autorevole riferimento morale e sociale della diocesi palermitana per 26 anni, dal 1970 al 1996, e poi ancora discreta e importante presenza nei successivi dieci anni, quale vescovo emerito, è ha lasciato un segno tangibile nella società palermitana.

Ad accogliere il Capo dello Stato, le autorità civili, i rappresentanti delle forze dell’ordine, e l’attuale guida della diocesi di Palermo Corrado Lorefice, arcivescovo dal 5 dicembre 2015, a 53 anni, nei fatti ‘coetaneo di servizio’ di Pappalardo che ne aveva 52 quando fece il suo ingresso solenne in cattedrale, il 6 dicembre 1970, inizio di un lungo, complesso e difficilissimo cammino.

Mattarella è stato accolto dal governatore Rosario Crocetta, dal vice presidente dell’Assemblea siciliana Giuseppe Lupo e dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

Dopo i saluti di don Francesco Lomanto, Preside della Facoltà Teologica di Sicilia, monsignor Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo e Gran Cancelliere della Facoltà Teologica di Sicilia e Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, il programma prevede una riflessione di Ina Siviglia “Semper inhaerere mandatis: al Concilio Vaticano II: la svolta antropologica e la conversione pastorale” e di Eugenio Guccione su ”Un presule negli anni di piombo e le sue battaglie per la legalità”. Modera Rino La Delfa. Presenti le più alte cariche civili e militari di Palermo.

Per saperne di più clicca qui

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA