Ambiente

M5S per l’ambiente: “Giù le mani dal nostro mare” e “NoTrivDay”

mani no triv day
17 lug 2015 - 12:00

PALERMO - I rappresentanti del M5S hanno annunciato in queste ore di volersi attivare per salvaguardare l’ambiente marino italiano; verranno a breve avviati quindi i programmi “Giù le mani dal nostro mare” e “NoTrivDay“.

La conferenza stampa che i rappresentanti del partito terranno il prossimo 1 agosto a Bari, presenterà ufficialmente la terza edizione di “Giù le mani dal nostro mare”. L’evento, ideato come un tour itinerante che a partire dal prossimo 8 agosto si sposterà per le spiagge della Sicilia, della Calabria, della Basilicata e della Puglia, avrà lo scopo di sensibilizzare l’opinione comune circa il problema delle trivellazioni marine. L’itinerario, quest’anno interamente concentrato al sud, toccherà tutte le aree maggiormente soggette al pericolo di trivellazione.

Intanto dal 2 agosto si terrà in diverse città italiane il “NoTrivDay“: alcuni esponenti del M5S organizzeranno dei banchetti informativi nelle piazze: ancora una volta il fine ultimo sarà quello di sensibilizzare l’opinione comune sui problemi legati alla trivellazione, alla lavorazione del petrolio e all’impatto ambientale di tali operazioni. Il “NoTrivDay“, la cui tappa iniziale sarà Licata, terminerà il 6 settembre 2015 a Bari, luogo in cui è tra l’altro prevista una festa conclusiva.

I rappresentanti del M5S rendono noto che “Come per gli anni scorsi ogni tappa prevederà una ”catena umana” sul bagnasciuga delle spiagge coinvolgendo gli stessi bagnanti, si terranno inoltre delle agorà pubbliche a cura dei portavoce del Movimento 5 Stelle presenti“.

L’evento toccherà inoltre le città di Gela, Agrigento, Torre Canne, Fasano, Brindisi, San Pietro Vernotico, Policoro, Squinzano Trepuzzi, Castellaneta, Vieste, Campomarino, Gallipoli, Rossano Calabro, Crotone, Bisceglie, Manfredonia, Polignano Mola, Molfetta e Barletta.

Commenti

commenti

Valentina Idonea



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento