Evento

“Lungomare in festa”, scogliera chiusa al traffico domenica prossima. Non mancano le polemiche

drago
21 apr 2016 - 12:51

ACI CASTELLO - Una lunga isola pedonale temporanea in uno dei tratti più suggestivi del litorale catanese.

Domenica 24, il lungomare della scogliera di Aci Castello chiuderà la circolazione ad auto, moto e motorini per “Lungomare in festa”, iniziativa che intende “restituire” ai cittadini uno spazio dal fascino inconfutabile.

“È un’iniziativa – commenta il sindaco di Aci Castello, Filippo Dragoche si aggiunge alla chiusura parziale di Aci Trezza dal tratto che va da piazza Castello. Stiamo destinando un bellissima porzione del nostro territorio alla libera fruizione dei cittadini che, così, potranno beneficiare della bellezza del nostro meraviglioso lungomare”.

Circolazione interdetta dalle 9.30 alle 12.30, per circa 3 km, da via Angelo Musco a via Giacinta Pezzana. L’iniziativa sarà arricchita dalla presenza di diverse associazioni locali che offriranno servizi oltre a diversi momenti sportivi e di intrattenimento. 

“Sono tantissime le adesioni delle associazioni del territorio che prenderanno parte questa domenica all’evento – commenta l’assessore alle Politiche Sociali del comune di Aci Castello, Gisella Patané -. Si tratta di servizi che spaziano dall’intrattenimento per bambini, allo yoga, dalla musica alla danza, abbracciando tutti i generi e le età. Questo ci dà l’idea della sensibilità e dell’interesse della cittadinanza ad iniziative di promozione del territorio”.

L’iniziativa, inoltre, sarà una valida occasione per abbattere le emissioni di Co2, a beneficio del benessere e della salute di chi non si lascerà sfuggire l’occasione di partecipare alla festa.

“Tutto ciò – prosegue il primo cittadino – è reso possibile grazie al sostegno del prefetto, del questore e degli organi di polizia che in varia misura stanno appoggiando la nostra iniziativa. È piacevole riscontrare, inoltre, che tutte le istituzioni hanno condiviso l’iniziativa e, al tempo stesso, la preoccupazione di quello che credo sia un esperimento. Vogliamo fortemente che il lungomare venga valorizzato nel migliore dei modi per diventare un punto di riferimento importante per i cittadini di Aci Castello ma anche per tutti quelli dei centri limitrofi. Tutto ciò si inserisce in un quadro più ampio di valorizzazione che prevede l’allargamento del marciapiede e la realizzazione di una pista ciclabile”

“Mi rendo conto – conclude Dragoche la chiusura al traffico di un’arteria tanto praticata, soprattutto nel week end, potrebbe creare dei disagi ma, come dicevo, si tratta di un esperimento potenzialmente in grado di dare risultati sorprendenti. Faremo un bilancio quando avremo contezza dei ‘pro’ e dei ‘contro’ dell’iniziativa”.

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati